Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Casale Monferrato (AL)

lunedì 29 aprile 2013/Categories: News

La Giornata Mondiale per le Vittime dell’Amianto ha visto la Fondazione ANMIL “Sosteniamoli Subito” Onlus, le organizzazioni sindacali CGIL, CISL,UIL e UGL, e le Associazioni AFeVA e AIEA, presenti in un primo gruppo di città fra quelle scelte dai firmatari del Protocollo “Liberi dall’Amianto” fra le più rappresentative ed esposte al pericolo amianto.

Lo scorso anno tappa del Giro d’Italia di Handbike e il 28 aprile teatro di una manifestazione promozionale della medesima disciplina sportiva, la città di Casale Monferrato (AL) ha visto le sue strade animarsi all’insegna dello sport e della sensibilizzazione al dramma dell’amianto, che tanto dolore ha provocato in questi luoghi. Materiale di divulgazione distribuito presso il gazebo eretto per l’occasione, ha consentito all’ANMIL, ai sindacati ed alle associazioni delle vittime del minerale killer, di divulgare dati e informazioni riguardanti la campagna “Asbestus Free”.

 

Di fronte al mercato domenicale della Salinella a Taranto era presente il gazebo informativo organizzato dall’ANMIL e dai sindacati che, attraverso i loro rappresentati, hanno sottolineato attraverso una serie di interventi, di fronte ad un nutrito numero di ascoltatori, l’importanza della presa di coscienza sul problema amianto e sul necessario appianamento delle divergenze meramente politiche di fronte ad una urgenza di così indiscutibile importanza, auspicando nell’occasione la stipula morale di un grande patto tra sindacati e associazioni, tra lavoratori e cittadini.

Una quercia, simbolo della vita e una targa affinché l’impegno non venga mai meno sono stati i tangibili segni dell’importanza di questa giornata per una comunità, quella di Ferrara, a più riprese colpita in alcuni suoi membri dalla pericolosità del minerale, posti nella commemorazione del 28 aprile lungo la pista ciclabile di via Padova, in prossimità della parte est della zona industriale del capoluogo. Nel corso della toccante e sentita cerimonia, seguita da una importante rappresentanza di personalità locali e di rappresentanti delle associazioni coinvolte la targa e l’albero sono stati benedetti proponendo anche un momento di preghiera per le vittime dell’amianto e i loro familiari.
Per il 1 maggio saranno invece promossi dall’ANMIL insieme a Cgil, Cisl, Uil alcuni gazebo nel centro storico di Ferrara, per promuovere la campagna “Asbestus Free”, finalizzata a sensibilizzare l’attenzione dei cittadini alla prevenzione e al controllo di questa problematica.
A Padova, all’interno della manifestazione L’Europa in Prato, mercato internazionale del commercio ambulante con vendita di oggettistica e specialità enogastronomiche. giunta alla sua nona edizione, ed a cui partecipano operatori provenienti da più di venticinque paesi diversi, è stato allestito il gazebo della Fondazione ANMIL “Sosteniamoli Subito” Onlus, che ha attratto l’attenzione di molti dei visitatori del mercato. É stato distribuito materiale informativo della campagna ed è stata fatta opera di divulgazione di una problematica comunque tristemente conosciuta da molti di coloro che si sono approcciati presso il banchetto.
In Piazza XX settembre a Pisa è stato posto il gazebo per la distribuzione del materiale informativo riguardante la campagna “Asbestus Free” per la sensibilizzazione e la raccolta fondi necessari per una sempre maggiore efficacia della ricerca contro le malattie asbesto-correlate.

Number of views (1100)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi