Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Roma

martedì 14 maggio 2013/Categories: News

Nel 2012 si è registrato un quantitativo pari a 20 km2 di amianto rimosso e sostituito con impianti fotovoltaici in Italia. Un incremento del 58% rispetto al precedente anno. Questo il dato riportato nel Rapporto statistico 2012 solare fotovoltaico del GSE (Gestore Servizi Energetici) pubblicato lo scorso 8 maggio.

 
Esaminando i valori contenuti nel documento, in Italia a fine 2012 risultano essere in esercizio 478.331 impianti che corrispondono a 16.420 MW installati e 18.862 GWh prodotti.
Una crescita nell’uso di fotovoltaico supportata da una previsione della Strategia energetica nazionale che prevede per il 2020 una potenza aggiuntiva installata pari a circa 1.000 MW l’anno.
Per quanto riguarda l’amianto, il Rapporto ricorda che “la superficie dell’impianto fotovoltaico, che gode del premio aggiuntivo sulla tariffa base, può essere inferiore o al massimo pari all’area in eternit e/o amianto bonificata, con un margine di tolleranza del 10%”. Nel dato quindi “sono confrontate le potenze degli impianti che hanno beneficiato di tale premio aggiuntivo con le potenze del totale impianti realizzati su coperture (edifici, pensilina o tettoia)”.
Da qui, l’incremento segnalato del 58% nella bonifica e sostituzione con fotovoltaico è suddiviso territorialmente in queste percentuali: Toscana (38%), Lombardia (37%), Emilia Romagna (36%), Piemonte (35%) le Regioni che primeggiano, con Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte che raggiungono insieme il 64% della superficie totale italiana di coperture bonificate.

 

 

 

Number of views (1118)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi