Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Piemonte, novembre

mercoledì 6 novembre 2013/Categories: News

Il bando "Amianto. A zero", lanciato dalla Regione Piemonte per eliminare la presenza di amianto nelle scuole pubbliche di ogni ordine e grado è un incentivo per rendere le scuole sicure e comprendere che la salubrità non ha prezzo. La presenza del minerale killer si riscontra soprattutto negli edifici scolastici costruiti da almeno 40 anni. In 25 le scuole si apriranno i cantieri grazie al contributo di tre milioni di euro stanziati dagli assessorati all’Istruzione, all’Ambiente e all’Energia. Per ogni intervento è prevista la copertura al 100% dei costi di smaltimento dell’amianto e fino a 75mila euro per le opere di ripristino, con un bonus aggiuntivo fino a 50mila euro se è previsto anche un miglioramento dell’efficienza energetica dell’edificio. “In Piemonte l’80% delle scuole ha più di 40 anni, quindi è indispensabile intervenire non solo sulla messa in sicurezza strutturale, ma anche sulla bonifica da materiali pericolosi per la salute come l’amianto - commentano gli assessori regionali all’Istruzione, Alberto Cirio, all’Ambiente, Roberto Ravello, e all’Energia, Agostino Ghiglia - Questo bando ci consentirà, allo stesso tempo, di migliorare gli standard energetici delle nostre scuole, in linea con quanto previsto dalla legge e con l’attenzione che il nostro territorio ha per la tutela ambientale”

Number of views (971)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi