Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Roma, 8 novembre

lunedì 11 novembre 2013/Categories: News

Per l’ONA (Osservatorio Nazionale Amianto), è incomprensibile la decisione della Regione Lazio, formalizzata con la deliberazione n. 324 del 14.10.2013. Quest’ultima limita: "a 700.000 l'importo massimo finanziabile  corrispondente a 1/20 dello stanziamento disponibile " (capo D), dopo avere stabilito di "ritenere non ammissibili a contributo le domande elencate nell'allegato 2 " (capo B), e "di dover ammettere a finanziamento una sola domanda per l'ente territoriale" (capo C).  Il Presidente Nazionale dell'ONA, Avv. Ezio Bonanni, censura questa Deliberazione e auspica che gli enti locali, e soprattutto i genitori dei bambini che frequentano Istituti con amianto, ricorrano al TAR e/o anche al Giudice Ordinario, per ottenere la bonifica dei siti e anche il risarcimento dei danni. Dichiara il presidente Bonnanni: "Purtroppo è avvenuto quello che noi temevamo e cioè che la Regione Lazio, ancora una volta, fosse insensibile a questo problema, e che i tempi per presentare le domande fossero troppo ristretti e ciò determinerà ulteriori ritardi nella bonifica dei siti scolastici contaminati da amianto. È necessario che gli enti locali, e anche i genitori dei bambini che frequentano queste scuole con amianto, o quelle che necessitano di opere di manutenzione, si mobilitino in tutte le competenti sedi". Si associa anche Fabrizio Santori, Consigliere regionale del Lazio che dichiara "Le scuole della Capitale hanno perso un'occasione fondamentale così come il sindaco Marino che continua a essere snobbato proprio dai suoi amici di partito. Nel comune, infatti, i progetti di solo 4 municipi hanno ottenuto il via libera dalla Giunta Regionale. Il resto del territorio capitolino è rimasto a secco così come gli istituti scolastici che devono convivere con l’amianto. Avevamo grandi aspettative, smorzate da una Giunta che ancora una volta ha dimostrato di non essere in grado di amministrare con competenza, giustizia e imparzialità”.  A lui si unisce in una nota Marco Giudici, Consigliere e Presidente della Commissione Trasparenza del Municipio XII di Roma. "Mi associo anche io alla denuncia dell'ONA. Dei 14 milioni stanziati dal Decreto del fare per la bonifica dell'amianto, il Municipio XII non ha portato a casa neanche un euro nonostante il Municipio abbia potuto beneficiare di una corsia preferenziale, considerando che i progetti presentati erano fortemente voluti anche dall'opposizione. I nostri progetti  riguardavano tre scuole: Manzoni, Bixio e Crispi, comprese nell'Istituto Comprensivo Largo Oriani. L'importo stimato ammontava ad oltre 1 milione di euro. Sono stati respinti tutti perché non rispondenti ai requisiti richiesti dalla legge di finanziamento e/o, comunque, per carenza della documentazione tecnico-amministrativa richiesta dalle vigenti norme in materia di opere e lavori pubblici”: Continua il presidente nella nota “Prometto di fare chiarezza con la commissione trasparenza, perché i bambini hanno diritto ad un intervento di bonifica. Qualcuno deve pagare per questa grande opportunità persa. Si cominci con l'assessore alle politiche scolastiche per cui chiedo le dimissioni immediate".

 

In allegato:

Deliberazione n. 324 del 14.10.2013

Decreto del Fare Gazzetta Ufficiale
Approvazione graduatoria regionale (deliberazione n. 324 del 14.10.2013)
Modifica ed integrazione dell'allegato 3 di cui alla deliberazione n. 324 del 14.10.2013

Number of views (1077)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi