Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Roma, 12 novembre

giovedì 14 novembre 2013/Categories: News

L’Ilva a Porto Marghera, il triangolo della Terra dei Fuochi e quello degli sversamenti illeciti di rifiuti urbani, fanghi industriali, metalli pesanti e residui di fumi petrolchimici che generano  veleni, tumori e morte provocati da sversamenti illeciti di rifiuti urbani, fanghi industriali, metalli pesanti e residui di fumi petrolchimici. La classifica dei posti peggiori del Belpaese secondo Legambiente. Inoltre le sedi dell'Eternit a Casale Monferrato (AL) che hanno portato a censire 1.800 decessi per amianto che provoca il mesotelioma pleurico, capace di rimanere incubato per oltre 30 anni, motivo per cui il dato può essere destinato ad aumentare. Negli anni ‘80 l'amianto si è diffuso in quasi tutte le abitazioni con i serbatoi d'eternit a scopo sanitario ed è rimasto in uso fino a quando si è scoperta la sua proprietà altamente nociva. Oggi, la legge prevede che l'eliminazione dell'amianto dei tetti delle case o dei serbatoi d'acqua venga eseguita da aziende specializzate e munite di attrezzatura tecnica specifica. Una pratica costosa per i cittadini che sempre più numerosi decidono per uno smaltimento "fai da te".

Per maggiori informazione visita il sito www.legambiente.it

 

Number of views (973)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi