Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Palermo

venerdì 28 dicembre 2012/Categories: News

Ancora amianto vicino le scuole e le università palermitane. Solo qualche giorno fa c’è stata la denuncia della presenza di un capannone ricoperto di amianto presso la facoltà di Agraria del capoluogo siciliano. Adesso invece l’allarme viene dall’istituto comprensivo Renato Guttuso di via Messina Marine nel quartiere di Acqua dei Corsari. A pochi passi dalla scuole c’è un capannone industriale ricoperto di eternit deteriorata. Gli studenti non aprono più nemmeno le finestre per il terrore che la polvere di amianto possa penetrare all’interno dell’istituto. La preside, i docenti, i collaboratori scolastici e una rappresentanza dei genitori hanno scritto una lettera alla Procura della Repubblica, al Comune, all’Asp e ai vigili del fuoco per richiedere un intervento immediato. Dalla scuola fanno sapere che il capannone esiste da più di dieci anni e la pioggia e in vento hanno contribuito al deterioramento della struttura che oggi rappresenta un pericolo per la salute di tutti i bambini del Guttuso. Il vento fa alzare le polveri che si staccano dalle lastre danneggiate. La struttura è di proprietà di un’azienda in fallimento. La ditta proprietaria è stata invitata più volte a bonifica della zona, ma a quanto pare senza esito. L’azienda ha fatto sapere di non disporre dei fondi necessari.

Number of views (846)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi