Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Torino, 15 gennaio

giovedì 15 gennaio 2015/Categories: News


Un team del dipartimento di Oncologia dell'Università di Torino, in collaborazione con l’ospedale San Antonio e Biagio di Alessandria è riuscito ad individuare la mutazione genetica alla base della diffusione così aggressiva del Mesotelioma, il tumore causato dall’esposizione all’amianto, che a 3 anni dalla diagnosi, offre un’aspettativa di vita dell’8%.
Il professor Giorgio Scagliotti, Coordinatore dell’équipe, ha spiegato il metodo utilizzato durante la ricerca per arrivare a questi risultati: “Abbiamo utilizzato un approccio mirato per valutare retrospettivamente alterazioni in 52 geni, fra quelli più frequentemente mutati nei tumori, in 123 pazienti con mesotelioma maligno della pleura in stadio avanzato. Il sequenziamento di nuova generazione è un metodo affidabile: si concentra infatti su un gruppo specifico di geni invece di ricorrere al più complesso sequenziamento dell'intero genoma. Questo procedimento ha il potenziale per descrivere il tipo, la posizione e il numero di mutazioni genetiche nel mesotelioma e consente di identificare associazioni con le caratteristiche del paziente, compresi i dati di sopravvivenza”.
Le suddette mutazioni, sono di tipo temporaneo e ciò potrebbe essere la spiegazione alla base del fatto che questo tipo di tumore compare dopo 20 o addirittura 40 anni dalla prima esposizione all’amianto.
A detta dei ricercatori la scoperta, tutta italiana, porterà alla nascita di nuove terapie mirate e molto più efficaci di quelle oggi disponibili. E questo è un notevole passo avanti considerando che nel 2014 nel nostro paese sono stati diagnosticati 1800 nuovi casi di mesotelioma.
La ricerca è stata pubblicata sul Journal of thoracic oncology, rivista dell’Associazione internazionale per lo studio del carcinoma polmonare.
Per approfondire:
 
 

Number of views (1060)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi