Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Ravenna

lunedì 21 gennaio 2013/Categories: News

Infiltrazioni dal tetto, problemi strutturali e generiche ragioni tecniche sono state le voci che si sono succedute riguardo la chiusura del cinema Astoria di Ravenna. È l’amianto invece la causa di un provvedimento che sembra comunque conservare un carattere prudenziale. All’interno della struttura sono state rinvenute tracce di amianto. Lo conferma una perizia dell’Ausl. Non c’è stata alcuna dispersione, nessun problema per chi ci lavora, né per chi ha frequentato la multisala, ma  l’intero edificio dove è collocata la multisala non può essere riaperto al pubblico senza prima realizzare gli interventi di bonifica.
In questi casi come questo si hanno a disposizione 60 giorni per redigere il progetto di risanamento e presentarlo ad Ausl e Arpa che devono concedere in via libera. Il problema riguarderebbe solo alcuni sottotetti e non direttamente le sale di visione o il salone di ingresso con il bar, dove i tecnici dell’azienda sanitaria hanno effettuato accurati controlli per verificare la qualità dell’aria e l’eventuale presenza di fibre di amianto. Controlli che hanno dato risultati negativi.
 

 

Number of views (820)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi