Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Messina

lunedì 18 febbraio 2013/Categories: News

Un’altra vittima da aggiungere al tragico conteggio degli ex dipendenti della Sacelit di Archi, frazione di San Filippo del Mela, in provincia di Messina. E’ la centoundicesima vittima dell’amianto tra quelle contate fra gli ex dipendenti degli stabilimenti siciliani. Morto a 76 anni, l’uomo, che aveva lavorato dal 1958 al 1985 come meccanico nell’azienda, soffriva di asbestosi, insufficienza respiratoria, addensamento parenchimale, ispessimento fibro-calcifico delle pleure, inspessimento del piccolo interstizio polmonare in sede basale e mantellare.

Number of views (865)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi