Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Cecina (Livorno)

martedì 12 febbraio 2013/Categories: News

Manifestazione colma di commozione e di rabbia si è svolta di fronte al Tribunale di Cecina prima dell’udienza a carico di Piero De Gaudenzi, ex direttore della Solvay, accusato di omicidio colposo per la morte di Romano Posarelli, ex dipendente dello stabilimento di Rosignano scomparso due anni fa per adenocarcinoma polmonare, malattia riconosciuta dall’INAIL come conseguenza dell’amianto respirato sul luogo di lavoro. La manifestazione è stata organizzata dall’Ona, associazione di familiari di vittime o malati di amianto, che da circa 4 anni lotta per il riconoscimento delle vittime del pericoloso minerale sui luoghi di lavoro e per cui il caso-Posarelli rappresenta una causa-pilota contro la multinazionale belga.

Number of views (838)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi