Fondazione Sosteniamoli SubitoLoghi

News Riduci

Torino

venerdì 19 aprile 2013/Categories: News

Torino ancora teatro di procedimenti penali legati a morti asbesto-correlate. Otto ex dirigenti della Rai sono accusati di omicidio colposo per il decesso di un tecnico che aveva lavorato nel grattacielo aziendale di via Cernaia e che è deceduto nel 2007, all'età di 75 anni, per una malattia legata all’esposizione ed al contatto con l'amianto. La vittima, dipendente di una ditta esterna, era adibito all'installazione di materiale informatico. I dirigenti hanno avuto ruoli di responsabilità nella sede torinese fra il 1977 e il 2004. La Rai è stata citata in qualità di responsabile civile. Il processo, cominciato oggi in tribunale, è stato aggiornato al 7 maggio.

Number of views (995)

Tags:
Stampa  
 
 
FONDAZIONE ANMIL SOSTENIAMOLI SUBITO Via Adolfo Ravà n. 124 - 00142, Roma Tel. +39 06 54196205 Fax +39 06 5402248 segreteriafondazione@anmil.it C.F. 97408540587
 Realizzato da Laboratorio delle Idee srl   Condizioni d'uso  Privacy   
Accedi